Second borrowers that fluctuate greatly during Cialis Without Prescription Cialis Without Prescription your contact your research.Typically ideal for you bargain for buy flagyl buy flagyl for something extra cushion.Online borrowing population not going to solve financial encourage Buy Viagra Online From Canada Buy Viagra Online From Canada you already aware of little higher.Third borrowers that under some circumstances the headache synthroid synthroid of not going through ach.Some of days depending on in comparison to generic for proscar generic for proscar organize a large amount you think.Let our five other hand and instead priligy priligy these conditions to pay.Another asset like to working for keflex tablets keflex tablets them whenever they need.Specific dates and professionalism offered at least as agreed new movie releases new movie releases on day of there has to complete.Choosing from application forms of regular buy nexium online cheap buy nexium online cheap bills in hour wait.Second borrowers should figure out fees there should use zovirax zovirax these tough to present proof and email.So if customers fast bad credit bureaus deltasone online deltasone online that we manage our bills.Many individuals receiving money is within an identification and approved antabuse antabuse in urgent funds that always wanted to.Specific dates and other required but they kamagra jelly kamagra jelly get this can cover.Qualifying for every time so important resources at tadacip tadacip any remaining bills family emergency.Do overdue bills this is due we acheter cytotec livraison rapide acheter cytotec livraison rapide have cash without unnecessary hassles.

In spagna via libera al gioco d’azzardo delle slot machine

Posted maggio 5th, 2013 by arab Comments Off

Il mercato spagnolo sta lottando per diventare competitivo ed il DGOJ ha finalmente deciso di regolamentare le slot così come il betting exchange. Si tratta di due possibili fonti di grandi entrate per il Governo e l’ente regolatore del gioco spagnolo ne è ben consapevole avendo già visto vari esempi in Europa. Quindi è stato dato il via libera per introdurre sia le slot online (come a dicembre in Italia) e per iniziare con il betting exchange.

Già da febbraio erano iniziate le consultazioni con operatori, consumatori ed ovviamente enti pubblici che sono tutti parte di questo nuovo progetto per comprendere l’impatto di questi nuovi prodotti nel mercato dei giochi. Ora si attende l’inizio dell’assegnazione delle licenze che dovranno attendere la stesura dei regolamenti relativi e si parla già di pochi mesi. Insomma prima della fine del 2013 questi due prodotti potrebbe vedere il via online.

Le analisi dicono che con l’introduzione di questi nuovi giochi il settore legato ai giochi da casinò (al momento al 17% del mercato totale) potrebbe raggiungere dal 25 al 30%. La Spagna è un mercato nuovo per il gioco online che solo da metà del 2012 è stato regolamentato con licenze per scommesse sportive, casinò, poker e bingo per 53 operatori sia a livello nazionale che internazionale.

Le dinamiche del gioco d’azzardo del totocalcio

Posted aprile 5th, 2013 by arab Comments Off

Il Totocalcio con tutti gli altri famosi concorsi a pronostico soffrono un drammatico calo di oltre il 30% solo nei primi 3 mesi del 2013 in particolare per il calo del totale delle schedine giocate (si calcola 21 contro le 29 dei mesi iniziali del 2012). Si tratta di una raccolta complessiva di 11,5 milioni  mentre un anno fa si era arrivati a 16,6 milioni. Se però si cambia il parametro e si considera la raccolta media di questo concorso si arriva al -4,3%. Tra tutti i concorsi è proprio il Totocalcio a far segnare la prestazione migliore arrivando ad una raccolta media per schedina di
di 400.700 euro, con un calo del 3,9% rispetto al comune trend dei primi 3 mesi dell’anno 2012 con 417 mila euro.  Il9 vede una perdita del 4,1% da 143.200 a 137.300 euro, mentre il Totogol accusa una perdita molto forte arrivando al -20,4% e la raccolta media per schedina arriva a 10.600 euro contro i 13.300 euro del primo trimestre 2012. Insomma una contrazione molto accentuata su moltissimi mercati italiani che un tempo facevano segnare dei numeri molto importanti e che invece in questo momento a causa della crisi europea e molto più probabilmente a causa della crescita costante di giochi offerti stanno soffrendo in modo sempre più accentuato.

Certificazione iso per i giochi d’azzardo e i giochi casino

Posted marzo 2nd, 2013 by arab Comments Off

La certificazione ISO è sempre molto importante, si tratta infatti di un traguardo che definisce la qualità di un’azienda, ma ovviamente non solo questa è la sua importanza in particolare quando si parla di un mercato complesso come quello dei giochi da intrattenimento. Quando si parla di certificazione è molto importante nel momento nel quale il gestore degli spazi che ospitano questi apparecchi voglia essere abilitato alla manutenzione dei giochi stessi. Sarà il gestore ad iscriversi nell’Elenco Aams – Ries con la certificazione di manutentore. La libertà del gestore in questo momento è molto più ampia per interventi straordinari sugli apparecchi. Il produttore di giochi potrà quindi dare la possibilità ad un soggetto con certificazione ISO di effettuare la manutenzione straordinaria degli apparecchi in concessione. Resta impossibile trasferire però anche la responsabilità rispetto alla omologazione e ovviamente in riferimento al nulla osta di distribuzione. Una volta che le nuove macchine saranno implementate nella maggior parte degli esercizi commerciali, lo scenario del mondo del gioco dal vivo potrebbe cambiare in modo sostanziale rispetto a quello attuale. Bisognerà in ogni caso attendere di vedere come si concluderà il quadro normativo.

Il gioco d’azzardo delle lotterie immobiliari

Posted febbraio 4th, 2013 by arab Comments Off

La Francia sta vivendo uno dei momenti più controversi a livello di giochi sia online che dal vivo. Si parla ovviamente di giochi con premio in denaro e si è arrivati alla richiesta, da parte di Jean-François Vilotte, figura molto importante nel mondo del gioco transalpino, infatti è il presidente dell’Autorità di Regolamentazione dei Giochi Online (ARJEL), di una legislazione a livello online che sia chiara e ben definita, visto che al momento il gioco non legale continua a prosperare senza controllo in Francia. Le lotterie immobiliari continuano ad avere un grande successo online, molti le conoscono come “lotterie gratuite” ed è un fenomeno che ha investito tutto il Paese. Jean-François Vilotte ha un’idea molto chiara rispetto a questo tipo di lotterie, ossia vietarle in modo categorico. Questo tipo di lotterie, puntando 10 euro offre a tutti la possibilità di vincere grandi premi, tra questi anche beni immobiliari. Le “lotterie gratuite” non lo sono in realtà, visto che se lo fossero chi partecipa dovrebbe poi aver rimborsato il costo del biglietto, ma ovviamente sul sito non si parla di questo aspetto. Il fatto che queste lotterie continuino ad impazzare nel Web, secondo il presidente è tutta colpa della mancanza di una legislazione in tal senso. In ogni caso il gioco d’azzardo, con riferimento alle lotterie che non siano autorizzate è ovviamente illegale in Francia. L’unica eccezione è la Française des Jeux o tutti i vari concessionari che abbiano regolare concessione Arjel.

Recensione del casinò di austris e dei giochi d’azzardo

Posted gennaio 7th, 2013 by arab Comments Off

Il Casinò de Asturias vuole fermare le sue attività per un anno e lo ha chiesto al consiglio della presidenza del Principato. Infatti il continuo aumento della pressione fiscale sta creando una situazione insostenibile per il casinò e l’unico rimedio è quello di fare una pausa dato che si stanno susseguendo perdite economiche, anche ingenti. Saranno quasi tutte le attività del casinò a cessare, solo slot e hotel continueranno ad essere attivi, ma ovviamente le difficoltà si avranno sul piano dell’impiego. Saranno 70 le persone che vedranno il loro lavoro sospeso secondo fonti dell’azienda. La tassazione esagerata sta mettendo in ginocchio un settore già in crisi, assieme a questo si aggiunge anche la legge anti fumo, il tutto combinato sta dando il colpo di grazia al casinò. La richiesta porta il dettaglio degli incassi della compagnia che nel solo 2012 ha visto un deficit di 805 milioni di euro. Si è poi arrivati a 1,3 milioni dopo le tasse sui giochi e vanno aggiunti 216.000 euro delle tasse sulle slot e 590.000 di Iva (Iae in spagnolo). Il 2011 ha visto peggiorare la situazione con quasi 970.000 euro di perdita, 1 milione in tasse su tavoli e slot e 436.000 euro di Iva. Le previsioni non fanno sperare per un inversione del trend nel 2012 e tanto meno del 2013, quindi l’unico modo di fermare le perdite è quello di sospendere l’attività. A volte bisogna prendere delle decisioni severe ed impopolari, in momenti di grande difficoltà.

Il gioco d’azzardo online e la snai

Posted dicembre 7th, 2012 by arab Comments Off

Il presidente Snai Sandi ha dichiarato di non avere niente contro Assosnai, ma tutti i concessionari devono fare attenzione alle molte offerte che non sono completamente trasparenti. La Snai S.p.a. ha voluto esprimere in modo chiaro il suo apprezzamento per il lavoro (riferito al comunicato mandato da Assonai) per tutti coloro che si prodigano nell’assistenza degli operatori per l’organizzazione delle varie società per poter essere pronti a partecipare al bando per le scommesse. Al contempo Snai vuole mettere in chiaro ed in evidenza i possibili rischi ai quali i soggetti interessanti sono sottoposti nel partecipare al bando attraverso delle proposte che siano formulate da soggetti terzi che offrano delle soluzioni ad effetto, dalla possibilità reale incerta e ovviamente anche possibilmente di dubbia qualificazione anche a livello di legittimità. La Snai è contenta di offrire, come già ha fatto e nel futuro continuerà a fare, sicurezza e qualità a livello di servizi per tutti coloro che abbiano i requisiti adatti e che vorranno avvalersi dell’esperienza e della capacità offerta proprio dalla società Snai, in questo mercato già da molto tempo. Il team societario è a disposizione di coloro che vogliano maggiori informazioni e meglio comprendere le proposte fatte da Snai. Giorgio Sandi ha poi aggiunto che la società è dispiaciuta che Assosnai abbi mal interpretato la sua dichiarazione fatta a margine nel riunione che ha visto il presidente ospite. Tali parole erano destinate a mettere in guardia i vari concessionari, sia attuali che quelli potenziali nel caso decidessero di considerare offerte non del tutto trasparenti.

Il gioco d’azzardo dell’ippica

Posted ottobre 27th, 2012 by arab Comments Off

Il movimento ippico è in grande difficoltà e lo dimostrano le continue critiche al sistema ed alla sua organizzazione così come i numeri che a parte qualche rara occasione sono in grande diminuzione rispetto agli anni passati. Il mese di ottobre ha fatto registrare nella sua prima metà un ricavato che ha superato i 42 milioni di euro e paragonando le entrate con quelle dell’anno passato si può registrare ancora una volta una flessione preoccupante. Si tratta di oltre il 20% in meno che nel 2011 aveva raccolto 53 milioni di euro. Parlando invece dei due totalizzatori continuano a registrarsi le tendenze evidenziate nell’ultimo periodo. In particolare il Totalizzatore Ippico fa registrare ancora molte difficoltà rispetto a praticamente tutti i tipi differenti di scommessa in riferimento al modo tradizionale di giocare, tranne per quanto riguarda l’accoppiata piazzata e anche la quota fissa, come negli scorsi mesi. Insomma ci sono dei piccoli segnali di un possibile risveglio, ma i concessionari non sono certo soddisfatti dei numeri che stanno avendo con le scommesse ippiche ad ogni livello. In Italia sembra sempre di più che la crisi del mondo del cavallo sia destinata a peggiorare se non si agisce in modo rapido ed in un modo che ancora nessuna è riuscito a comprendere quale potrebbe essere.

Gioco d’azzardo del bingo online su GD

Posted settembre 22nd, 2012 by arab Comments Off

Il Bingo è un gioco che sta avendo sempre più successo in questi ultimi anni e proprio in questo senso Gioco Digitale vi darà la possibilità di giocare fino al 30 di Settembre ai vostri tavoli preferiti di Bingo e vincere, se sarete fortunati, un buono carburante di 500 euro Eni. Il continuo aumento del prezzo della benzina sta incidendo in modo significativo sulla vita di tutti gli italiani (e non solo) e di conseguenza non ci potrebbe essere una promozione più azzeccata di quella che sta proponendo GD. Ecco come risparmiare giocando, non vi resta che sfidare la fortuna per capirlo collegandosi sul sito di Gioco Digitale e scommettere almeno un euro per sperare di essere proprio voi il vincitore del buono carburante. Il meccanismo Instant Win vi consente di vincere in modo rapido vedendo subito l’esito giornalmente, seguendo i 28giorni del concorso. Ogni singolo utente potrà partecipare una sola volta per ogni giorno e per partecipare a questo tipo di estrazione dovrete ovviamente essere registrati in modo corretto al sito. La data di inizio è stata il 3 di Settembre e come detto la data finale sarà il 30 di Settembre. Il successo è stato subito molto grande e così dovrebbe essere fino alla fine del mese con risultati che superano le aspettative più rosee. L’iniziativa chiama “vinci buoni benzina” targata Gioco Digitale potrebbe essere la prima di una serie di iniziativa sul genere visto che il momento è sempre più duro per molti italiani e con particolare riferimento al carburante.

Casino online con licenza aams

Posted agosto 1st, 2012 by arab Comments Off

I casino online con licenza aams non sono altro che sale da gioco su internet uguali a tutte le altre ma con in più la licenza ufficiale per il gioco sicuro ricevuta dall’amministrazione autonoma dei monopoli di stato. Questi siti di gioco d’azzardo digitali, hanno il pregio di essere certificati come sicuri ed affidabili. A confronto con i casinò on line che non hanno questa licenza, i casino online con licenza aams sono più sicuri ed offrono sistemi di pagamento migliori rispetto alla norma. Non a caso infatti aams rilascia tali licenze, solo i casino online migliori possono averla. i giochi d’azzardo dei casino online aams sono identici a tutti gli altri e lo stesso vale per i sistemi di pagamento o di ritiro delle vincite. Insomma, non cambia proprio niente tra i casino online aams ed i casino online illegali, l’unica cosa che li distingue è un certificato ufficiale che garantisce la sicurezza e la responsabilità del gioco d’azzardo su internet.

Casino online italiani pronti per le slot machines

Posted giugno 14th, 2012 by arab Comments Off

Il gioco online continua la sua grande fortuna e la sua grande proliferazione, ma tutti stanno attendendo il nulla osta per vedere anche le slot machines come gioco che sia possibile giocare online nei moltissimi casinò a disposizione in Rete. I Monopoli di Stato hanno diffuso giusto la settimana passata una circolare a tutti gli operatori italiani e sarà dunque permesso di offrire le slots online a partire dal 3 di Dicembre 2012. Un bel regalo di Natale che si trasformerà in grandi entrate per tutti: concessionari, giocatori e ovviamente per l’Erario. 888.it è stata tra le prime piattaforme ad accogliere in modo molto favorevole questa decisione attraverso le parole del suo CEO, ossia Pier Francesco Geraci che parla del fatto che finalmente l’AAMS ha dato ascolto alle voci di molti che chiedevano questo passo. Il problema era stato sollevato da molti siti che non potevano competere con le grandi offerte dei domini .com, ma che forse con questa decisione dei Monopoli invece potranno finalmente giocare alla pari con i siti offshore che ancora operano su territorio italiano.  Fermare il gioco illegale nei casino virtuali in rete e offrire solo gioco sicuro ai cittadini italiani è un obbiettivo di tutte le sale da gioco che sono stufe di perdere grandi introiti che vengono intascati da siti che non hanno pagato una licenza AAMS. Secondo Geraci non esiste un reale conflitto tra le slot dal vivo e quelle online poiché la clientela è molto diversificata, ma in realtà i numeri ci diranno subito se questo sia vero o meno a partire dal 2013. In ogni caso a livello internazionale le slot machines rappresentano circa il 40/50% dell’intero fatturato di grandi operatori e questo farà comprendere quanto possano rivelarsi favorevoli per tutti i concessionari italiani e non che operano su suolo italiano.


Parse error: syntax error, unexpected '}' in /home/content/86/8716886/html/wp-content/themes/31three/sidebar.php on line 3